Associazione Istruzione Unita Scuola Sindacato Autonomo
Sede Nazionale: Via Olona n.19-20123 Milano Tel/fax+390239810868



venerdì 4 marzo 2011

Educare alla sostenibilità. Un concorso per le scuole

ENEA, Ente di ricerca di rilievo nazionale sulle tematiche dell’energia, dell’ambiente e delle nuove tecnologie, e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) hanno siglato un accordo per sviluppare iniziative in favore della sostenibilità.
Il protocollo prevede la diffusione di temi e contenuti di educazione ambientale nelle scuole italiane di ogni ordine e grado. Si prevede, tra l’altro, di sviluppare attraverso questo protocollo percorsi formativi finalizzati a diffondere conoscenze sullo sviluppo sostenibile e di istituire una vera e propria Rete nazionale delle scuole per un futuro sostenibile.
Educarsi al futuro: concorso per le scuole
Un’iniziativa che deriva da questo protocollo e che parte in questo periodo è il concorso nazionale “Educarsi al futuro”. Si tratta di un bando rivolto alle scuole italiane che premia i migliori materiali didattici multimediali che hanno come argomento la divulgazione dei concetti e delle metodologie dello sviluppo sostenibile. Il concorso si rivolge agli insegnanti e alle classi che intendono cimentarsi con la produzione di materiali formativi basati sull’utilizzo del computer, del web, e sull’utilizzo delle lavagne multimediali interattive. Si tratterà di preparare veri e propri contenuti didattici costituiti da elaborati sui temi dell’ ambiente, dell’energia, delle risorse naturali, dei cambiamenti climatici, della biodiversità, dell’inquinamento, dei rifiuti, delle nuove tecnologie, dell’efficienza energetica, del consumo responsabile, dell’eco-etica, della globalizzazione, dei diritti dei popoli, della lotta alla povertà. Può partecipare la singola classe di un Istituto scolastico, più classi di un singolo Istituto, oppure più classi di diversi Istituti con un progetto in rete. Il Concorso prevede l’assegnazione di quindici premi per complessivi 25.000 euro. La scadenza per presentare gli elaborati, che debbono essere prodotti durante questo anno scolastico, è il 30 aprile prossimo.
Il bando e i moduli sono sul web nel sito http://www.educarsialfuturo.it/ e le informazioni dettagliate sono reperibili presso la segreteria organizzativa dell’ENEA (educarsialfuturo@enea.it, tel. 06.3048.XXXX – fax 06.3048.3930) o al MIUR (prof.ssa Maria Grazia Corradini, mg.corradini@istruzione.it, tel. 06-58492971, fax 0658492252).

Marino Cavallo

Nessun commento:

Posta un commento